L’affido familiare spiegato ai bambini

Da tempo i minori sono sempre più considerati soggetti e diretti destinatari dei diritti loro riconosciuti.

È stata pubblicata la versione per bambine e bambini, ragazze e ragazzi delle Linee di indirizzo per l’affidamento familiare, realizzata dall’Istituto degli Innocenti di Firenze con la collaborazione dei membri del Tavolo istituzionale per la redazione delle Linee d’indirizzo per l’accoglienza nei Servizi residenziali per minorenni, integrato dai coordinamenti nazionali Cnca, Cismai, Progetto Famiglia, Sos Villaggi dei Bambini, Agevolando, Papa Giovanni XXIII.

Il documento si rivolge direttamente ai minori con parole semplici per far comprendere loro che cosa è l’affidamento familiare e in che modo può aiutare loro e le loro famiglie  a migliorare la propria situazione e ad uscire dalla condizione di disagio vissuta.

Diviso in più sezioni, si parte da una chiara spiegazione di cosa è l’affidamento familiare, passando ai protagonisti dell’istituto (il minore, la famiglia di origine e la famiglia affidataria), per poi spiegare e far conoscere ai ragazzi le Istituzioni coinvolte quali il Tribunale per i Minorenni, gli assistenti sociali, gli insegnanti, il tutore o il curatore.

In particolare questi ultimi vengono presentati con parole rassicuranti e chiare spiegando che sono tutti coinvolti per trovare la soluzione migliore per il minore e per far capire allo stesso che sarà seguito e che non verrà lasciato solo.

Le linee d’indirizzo rappresentano uno strumento importante sia per il minore che deve intraprendere un percorso delicato come quello dell’affidamento in cui dovrà stare lontano dalla sua famiglia d’origine per un periodo di tempo, sia per gli adulti perché ricorda loro che qualunque decisione dovrà essere presa nel solo e prioritario interesse del minore. Per questo il minore deve essere sempre ascoltato e coinvolto nelle decisioni che dovranno essere prese affinché cresca in serenità e in condizioni di vita adeguate

 

Scarica il documento

Published by

Minorididiritto

L’azione dell’Osservatorio è di promuovere e difendere i diritti umani e dei minori per lo sviluppo integrale della vita dei giovani soprattutto i più poveri e svantaggiati per realizzare l’impegno di prevenzione, di sviluppo umano integrale, di costruzione di un modo più equo, più giusto e più salubre. Minori Protagonisti di Diritto è il nostro motto che indica la nostra intenzione di promozione dei principi propri della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza approvata il 20 novembre 1989 presso l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Il nostro obiettivo è di promuovere la conoscenza della Convenzione ONU, della normativa Europea ed in particolare quella Nazionale e delle pratiche significative per fare dei Diritti Umani la forma più avanzata di rinnovamento del Sistema Preventivo in quanto metodo educativo che Don Bosco ha praticato con intuizione profetica e che ci ha lasciato per la formazione dei giovani in Italia e nei Paesi più Poveri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...