CONVEGNO:IL PERCORSO DELLA GIUSTIZIA RIPARATIVA NEL PROCEDIMENTO PENALE MINORILE – DIALOGO A PIÙ VOCI.

 

L’Associazione Salesiani per il Sociale Italia Centrale – Aps nell’Osservatorio Salesiano per i Diritti dei Minori con il contributo dell’Autorità Garante per l’infanzia e l’adolescenza ha organizzato il convegno dal titolo “Il percorso della giustizia riparatva nel procedimento penale minorile – Dialogo a più voci” che si terrà il 20 novembre dalle 15:30 alle 18:00 presso il Borgo Ragazzi don Bosco (Via Prenestina 468, 00171 Roma) per divulgare il Documento di studio e di proposta AGIA sulla mediazione penale e altri percorsi di giustizia riparativa.

“Questa pubblicazione ha l’obiettivo di contribuire a fare chiarezza concettuale e a facilitare il raffronto tra la giustizia della bilancia e della spada e quella dell’ago e del filo, in modo da promuovere processi di consapevolezza e ricercare alleanza con giudici, pubblici ministeri, avvocati, operatori dei servizi minorili, mediatori, studiosi”. – Filomena Albano –

In assenza di una specifica disposizione normativa sulla giustizia riparativa nel rito minorile è importante dare vita a prassi e soluzioni processuali che comportino una connessione tra “la giustizia tradizionale” e la “giustizia riparativa”.

In occasione della ricorrenza dei 30 anni dall’adozione della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza si è pensato di dedicare l’incontro alla diffusione del Documento AGIA e delle raccomandazioni dell’Autorità Garante in esso contenute, dando particolare attenzione ai diritti dei minori coinvolti in un percorso penale quali il diritto alle garanzie processuali, il diritto per le vittime alla protezione e alla cura in ossequio al principio di non discriminazione.

Il 20 novembre prossimo sarà, quindi, l’occasione per riflettere e approfondire insieme alle istituzione e a tutti gli operatori del settore sulle sfide aperte per favorire in Italia la diffusione e la consolidazione della giustizia riparativa nel sistema penale minorile che consenta l’incontro tra i ragazzi che hanno violato la legge e le vittime del reato.

Parteciperanno all’evento la Dott.ssa Isabella Mastropasqua Dirigente Ufficio II del DGPRAM – DGMC, la Dott.ssa Fiammetta Trisi Dirigente del Centro per la giustizia minorile Lazio, Abbruzzo e Molise, la Dott.ssa Cecilia Corrias Coordinatrice Centro Accoglienza Minori Borgo Don Bosco e la Dott.ssa Micol Trillo, pedagogista.

L’Avv. Prof. Andrea Farina, coordinatore dell’Osservatorio Salesiano per i Diritti dei Minori, introdurrà lo scritto Agia, il sistema penale minorile e l’importanza della mediazione penale.
L’evento si concluderà con i saluti di Don Roberto Dal Molin Presidente nazionale Salesiani per il sociale.

Il Convegno sarà arricchito dalla preziosa testimonianza di un ragazzo che ha seguito il percorso della mediazione penale.

Per le iscrizioni è necessario inviare una e-mail all’indirizzo osdirittiminori@gmail.com oppure compilando il form direttamente sul sito http://www.minorididiritto.org

Mediazione Penale – COMUNICATO STAMPA
Mediazione penale_locandina _ROMA

Published by

Minorididiritto

L’azione dell’Osservatorio è di promuovere e difendere i diritti umani e dei minori per lo sviluppo integrale della vita dei giovani soprattutto i più poveri e svantaggiati per realizzare l’impegno di prevenzione, di sviluppo umano integrale, di costruzione di un modo più equo, più giusto e più salubre. Minori Protagonisti di Diritto è il nostro motto che indica la nostra intenzione di promozione dei principi propri della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza approvata il 20 novembre 1989 presso l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Il nostro obiettivo è di promuovere la conoscenza della Convenzione ONU, della normativa Europea ed in particolare quella Nazionale e delle pratiche significative per fare dei Diritti Umani la forma più avanzata di rinnovamento del Sistema Preventivo in quanto metodo educativo che Don Bosco ha praticato con intuizione profetica e che ci ha lasciato per la formazione dei giovani in Italia e nei Paesi più Poveri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...