30 luglio Giornata Internazionale contro la tratta di esseri umani: donne e bambini sono le vittime maggiori

La tratta di esseri umani è un crimine che vede vittime uomini, donne e bambini costretti a gravi forme di sfruttamento, come il lavoro forzato e lo sfruttamento sessuale. Il fenomeno riguarda tutti i paesi, siano essi paesi di origine, di transito o di destinazione delle vittime e colpisce soprattutto i più deboli: secondo il... Continue Reading →

Le aspettative delle famiglie italiane durante e dopo la pandemia: indagine della Banca d’Italia

Tra aprile e maggio 2020 la Banca d’Italia ha condotto un’Indagine Straordinaria sulle Famiglie italiane (ISF) per raccogliere informazioni sulla situazione economica e sulle aspettative delle famiglie durante la crisi legata alla pandemia di Covid-19. Il campione di riferimento è di 3.079 individui e più di un terzo di questi ritiene di non avere risorse... Continue Reading →

Il progetto Europeo di ricollocamento dei minori separati e non accompagnati dalla Grecia verso gli altri Paesi EU

Nonostante l’emergenza sanitaria ancora in corso prosegue il progetto supportato e finanziato dalla Commissione Europea che ha come obiettivo principale quello di ricollocare dalla Grecia verso gli altri 11 Stati europei partecipanti (Belgio, Bulgaria, Francia, Croazia, Finlandia, Germania, Irlanda, Portogallo, Lussemburgo, Lituania e Slovenia) i minori separati e non accompagnati ospitati dal paese ellenico. Sono... Continue Reading →

Norme giuridiche e prassi promettenti del Consiglio d’Europa per assicurare il ricongiungimento dei minori rifugiati e migranti con le proprie famiglie

Negli ultimi anni, a seguito del forte aumento della popolazione di rifugiati e migranti, molti bambini e le loro famiglie hanno vissuto una separazione familiare proprio durante i viaggi verso o all'interno dell'Europa. Per questo il Consiglio d’Europa ha elaborato il manuale di “Ricongiungimento familiare per i minori rifugiati e migranti - Norme giuridiche e... Continue Reading →

Scuola: il 10,0% della popolazione scolastica italiana è di origine migratoria, ma le distanze tra gli studenti italiani e quelli con cittadinanza non italiana rimangono notevoli

Dai dati del Ministero dell’Istruzione risulta che nell’anno scolastico 2018/2019 degli 8.580.000 studenti delle scuole italiane circa 860.000 ragazzi/e sono di cittadinanza non italiana. Rispetto al precedente A.S. 2017/2018 la popolazione scolastica è calata complessivamente di quasi 85 mila unità, pari allo 1,0%. Gli studenti con cittadinanza italiana hanno registrato una flessione di oltre 100... Continue Reading →

Rapporto globale di Save the Children “Save our education”: 9,7 milioni di bambini rischiano di abbandonare per sempre la scuola

Sono drammatici e preoccupanti i dati contenuti nel nuovo rapporto globale di Save the Children “Save our education- Salvate la nostra educazione”. Secondo il report la chiusura delle scuole per contenere la diffusione del Coronavirus nella fase più acuta dell’emergenza ha lasciato 1,6 miliardi di bambini e adolescenti fuori dalla scuola - circa il 90%... Continue Reading →

L’Italia tra i Pesi Ue più colpiti dall’abbandono scolastico: i dati dell’Osservatorio sulla povertà educativa.

Secondo il rapporto dell’Osservatorio sulla povertà educativa (Con i Bambini-Impresa Sociale e Fondazione Openpolis) nel  2019 nel nostro paese il 13,5% dei residenti tra 18-24 anni ha lasciato la scuola con la sola licenza media. Una quota che è tra le più alte in Europa, superata solo da Spagna, Malta, Romania e Bulgaria. Ma l’Italia occupa... Continue Reading →

L’indagine dell’Ufficio regionale europeo dell’OMS sulla salute mentale degli adolescenti

L’Ufficio regionale europeo dell’Organizzazione mondiale della sanità ha pubblicato i risultati dell’indagine condotta sulla salute mentale degli adolescenti, che ha coinvolto oltre 220 mila ragazzi e ragazze di età compresa tra gli 11 e i 15 anni di 45 paesi in Europa e in Canada. Secondo i dati dello studio, in circa un terzo dei... Continue Reading →

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: