CARTOON ABLE, il primo cartone animato accessibile anche a bambini speciali

Un cartone animato fruibile da tutti: domani, giovedì 20 luglio dalle 19 ci sarà la presentazione di CARTOON ABLE, il primo cartone animato accessibile anche a bambini speciali!

Un cartone animato fruibile da tutti: domani, giovedì 20 luglio dalle 19 ci sarà la presentazione di CARTOON ABLE, il primo cartone animato accessibile anche a bambini speciali (sordi, non vedenti, ipovedenti e autistici) proposto alla giuria Elements +3.

Attraverso le avventure di “Lampadino e Caramella nel MagiRegno degli Zampa” – uno special unico al mondo della durata complessiva di 25 minuti, suddiviso appunto in cinque episodi da 5 minuti ciascuno – si punta a creare un incontro senza barriere con i ragazzi, impreziosito dalla presenza del testimonial Giuseppe Zeno, attore e volto televisivo campano noto per aver interpretato numerose serie tv.

Cartoon able nasce dalla volontà della casa editrice Puntidivista di trasformare in cartoni animati le storie e i personaggi inventate e pubblicate, al fine di essere fruibili da qualsiasi bambino, disabile o meno.

Grazie al supporto della casa di animazione di Cinecittà, “Animundi”, finalmente Cartoon able è pronto e avrà la sua “prima” proprio al 47° Festival Giffoni rivolto alla filmografia e cortometraggi per bambini e ragazzi.

Pubblicato da

Minorididiritto

L’azione dell’Osservatorio è di promuovere e difendere i diritti umani e dei minori per lo sviluppo integrale della vita dei giovani soprattutto i più poveri e svantaggiati per realizzare l’impegno di prevenzione, di sviluppo umano integrale, di costruzione di un modo più equo, più giusto e più salubre. Minori Protagonisti di Diritto è il nostro motto che indica la nostra intenzione di promozione dei principi propri della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza approvata il 20 novembre 1989 presso l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Il nostro obiettivo è di promuovere la conoscenza della Convenzione ONU, della normativa Europea ed in particolare quella Nazionale e delle pratiche significative per fare dei Diritti Umani la forma più avanzata di rinnovamento del Sistema Preventivo in quanto metodo educativo che Don Bosco ha praticato con intuizione profetica e che ci ha lasciato per la formazione dei giovani in Italia e nei Paesi più Poveri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...