COSA SIGNIFICA ESSERE “MINORI DI DIRITTO”?

Minori di Diritto – Osservatorio Salesiano per i Diritti dei Minori, ha ritenuto importante dare la possibilità ai giovani di esprimere graficamente cosa significhi per loro “avere dei diritti”.

Da questo intento è nata una collaborazione tra l’Osservatorio e i ragazzi dell’Istituto professionale romano Pio XI, che hanno realizzato alcuni loghi, mettendo a frutto tutta la loro competenza e creatività.

Abbiamo pensato, allora, di pubblicare i loro disegni, accompagnati da una breve presentazione personale e una descrizione del logo che hanno deciso di presentare.

Di seguito i loro lavori.

 

 

 

Sono Simona Evangelista, una Graphic Designer di Roma, sono affascinata da ogni forma d’arte e per me la grafica è arte. Mi piace poter comunicare con i miei progetti utilizzando i mezzi adeguati. Ho conseguito la Patente Europea Informatica, la qualifica di Operatore Grafico Multimediale e di Tecnico Grafico.

 

 

 

Il logo rappresenta un bambino che è anche un libro, in modo da richiamare i suoi diritti. In bianco e nero perché richiama l’espressione “nero su bianco”, cioè diritti scritti.

 

 

 

 

Il logo vuole rappresentare un bambino che cerca di uscire dall’anonimato per prendersi i propri diritti.

Ho scelto il nero perché deve richiamare il fatto che il bambino esce dal buio del silenzio.

 

 

 

 

Riccardo De Simoni 

La grafica per me è una passione: immaginare, creare e stupire sono gli aspetti che più amo di questo lavoro. Mi dedico ad ogni progetto con impegno e serietà cercando di curarlo nei minimi dettagli.

 

Il logo rappresenta una figura stilizzata di un bambino a forma di stella, ciò richiama l’Europa. La figura è formata da triangoli, questo al fine di rendere il bambino la rappresentazione delle varie fasce d’età dei minori. Le stelle che partono dal basso e vanno dalla più piccola alla più grande simboleggiano la crescita dei diritti.

 

 

 

 

 

 Il logo è formato da una figura più grande, che rappresenta colui che fa valere i suoi diritti, al quale è abbracciata un figura più piccola che rappresenta il ragazzo che si affida alla protezione di quest’ultimo.

 

 

 

 

 

 

Il logo rappresenta un bambino che grazie all’appoggio dell’Europa, rappresentata dalle tre stelle a sinistra, si fa penna e scrive da sé i propri diritti.

 

 

 

 

 

 

 

Daniele Poli

Sono un Graphic Designer di Roma. Da sempre sono stato appassionato del mondo della Grafica, specialmente del messaggio che un’immagine può trasmettere se unita con vari elementi grafici. Con il tempo, dedizione e pazienza sono riuscito a conquistare “piccoli” traguardi, che mi hanno permesso di fare diverse esperienze nel settore permettendomi di crescere sempre di più.

 

Per questo logo ho voluto rappresentare il ragazzo all’interno di un cerchio che si unisca anche alle stelle.

Il ragazzo si trova all’interno del cerchio proprio perché l’Osservatorio Salesiano per i Diritti dei Minori pone al suo centro il ragazzo.

La scelta di inserire le stelle deriva dal voler dare sempre l’impronta europea, andando anche a colorare di blu il cerchio per lo stesso motivo.

Il ragazzo è di colore rosso, rappresentando dunque passione e amore ma soprattutto per dare più importanza alla figura del ragazzo.

 

 

 

 Per questo logo ho voluto giocare con il ragazzo che esce da un cerchio, ovvero da una realtà senza diritti o tutele, andando dunque ad abbracciare la nuova realtà, quella dell’Osservatorio, che offra i diritti di cui i minori abbiano bisogno.
Ho scelto i colori blu e giallo per richiamare l’Europa, oltre che a simboleggiare con il colore giallo la creatività, cordialità ed ambizione. Inoltre ho racchiuso lo spirito di Don Bosco nella forma stessa del ragazzo, andandola a disegnare con linee curve.

 

 

 

 

Tommaso Bellarasa 

Sono una persona dinamica e volenterosa, mosso dalla passione per la grafica e da altrettanta curiosità, cerco di esprimere il concetto con chiarezza ed efficacia, lavorando con semplicità, rispetto e precisione.

 

Questo logo rappresenta una persona che legge, dall’informazione alla PREVENZIONE.

Rappresenta anche l’ambizione di andare verso l’alto che porta alla PROMOZIONE.

Rappresenta anche il libro come mezzo di PROTEZIONE per i diritti di ogni giovane.

 

 

 

 

 

Roberto Antonelli

Mi chiamo Roberto Antonelli, ho studiato in un centro professionale grafico e il mio obiettivo è di diventare un grafico multimediale a tutti gli effetti. Ho lavorato in un’azienda di media grandezza, facendo un po’ tutto sia della prestampa che della stampa. Sono un ragazzo preciso, che sa prendersi le proprie responsabilità.

 

 

Il logo è stato realizzato con l’idea di mettere in primo piano l’Osservatorio per i Diritti dei Bambini.

E’ stato scelto il colore blu perché da un senso di profondità e sicurezza.

Il logo rappresenta graficamente una persona adulta che abbraccia un bambino europeo.

 

 

 

 

Sergio Schiaffini

Ritengo di essere una persona capace di adattarmi alle diverse situazioni aziendali, ho grande rispetto delle persone, delle regole in generale e di quelle organizzative in particolare. Amo lavorare in gruppo e sono una persona responsabile.

L’idea è:
Rispettare il nome ed il contesto a cui si dovrà creare il logo. Le basi sono state 2 parole “minori” e “diritto”.

I Soggetti sono 2 “il minore” rappresentato con 3 creazioni grafiche (il cerchio ed i due rettangoli) che spiccano all’insù in modo da esprimere “NOI SIAMO QUI”.
Il secondo è il “libro” ricreato con delle figure in sequenza rappresentando le pagine sfogliate di un libro.

I colori usati sono scale di blu che rappresenta i legami di cui ci si circonda, per sentirci stabili, sicuri, liberi da ogni tensione, in una situazione equilibrata ed armoniosa.

 

Ilaria Cinti 

Ilaria Cinti operatore grafico, ho buone capacità nel rispettare e gestire il tempo delle consegne.

Il logo è un libro un occhio e un bambino,
il bambino e il libro perché richiamano i diritti dei minori,
l’occhio rappresenta l’Osservatorio.
I colori richiamano l’Europa.

 

 

 

 

 

Il logo è un occhio e anche un bambino,
l’occhio rappresenta l’Osservatorio e
il bambino perché richiama i diritti dei minori.
I colori richiamano l’Europa.

Pubblicato da

Minorididiritto

L’azione dell’Osservatorio è di promuovere e difendere i diritti umani e dei minori per lo sviluppo integrale della vita dei giovani soprattutto i più poveri e svantaggiati per realizzare l’impegno di prevenzione, di sviluppo umano integrale, di costruzione di un modo più equo, più giusto e più salubre. Minori Protagonisti di Diritto è il nostro motto che indica la nostra intenzione di promozione dei principi propri della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza approvata il 20 novembre 1989 presso l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Il nostro obiettivo è di promuovere la conoscenza della Convenzione ONU, della normativa Europea ed in particolare quella Nazionale e delle pratiche significative per fare dei Diritti Umani la forma più avanzata di rinnovamento del Sistema Preventivo in quanto metodo educativo che Don Bosco ha praticato con intuizione profetica e che ci ha lasciato per la formazione dei giovani in Italia e nei Paesi più Poveri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...