Bambini e accoglienza internazionale. Il nuovo Rapporto SPRAR

Il nuovo Rapporto annuale del Sistema SPRAR evidenzia che nel 2017 i bambini e i ragazzi stranieri accolti nei progetti del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati sono 4.584, di cui 3.127 minori non accompagnati.

Diversi i dati emersi dal Rapporto per quanto riguarda i MSNA: in merito alla nazionalità è risultato che il maggior numero di minori stranieri non accompagnati proviene dal Gambia (24%) e dalla Nigeria (11%), seguono poi l’Egitto (9,2%) e il Senegal (8,1%). Si conferma la diminuzione della presenza dei minori gambiani ed egiziani mentre al contrario aumentano i minorenni di nazionalità nigeriana (+10,3%).

Confermata la maggiore presenza maschile fra i MSNA che rappresenta la quasi totalità degli accolti (96,2%). Un dato sul quale è opportuno soffermarsi maggiormente è quello riguardante l’età di questi minori non accompagnati: dal rapporto emerge, infatti, che i neomaggiorenni sono oltre il 60% (nell’ambito dello SPRAR è possibile prolungare l’accoglienza di 6 mesi dal compimento della maggiore età), dato in aumento rispetto all’anno precedente quando erano circa il 47% del totale dei minori accolti. Il 35,1% è invece compreso nella fascia d’età tra i 16 e i 17 anni (44,6% nel 2016); il 4% tra i 14 e i 15 anni (7,3% nell’anno precedente), mentre i più piccoli, tra zero e 13 anni, sono l’1%.

Questo aspetto rende necessaria la prosecuzione della presa in carico dei neomaggiorenni nei posti a loro dedicati attivati nell’ambito dei progetti per minori stranieri non accompagnati per permettere il completamento del percorso di accoglienza integrata e di acquisizione di strumenti utili alla loro futura autonomia.

Scarica il Report.

Published by

Minorididiritto

L’azione dell’Osservatorio è di promuovere e difendere i diritti umani e dei minori per lo sviluppo integrale della vita dei giovani soprattutto i più poveri e svantaggiati per realizzare l’impegno di prevenzione, di sviluppo umano integrale, di costruzione di un modo più equo, più giusto e più salubre. Minori Protagonisti di Diritto è il nostro motto che indica la nostra intenzione di promozione dei principi propri della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza approvata il 20 novembre 1989 presso l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Il nostro obiettivo è di promuovere la conoscenza della Convenzione ONU, della normativa Europea ed in particolare quella Nazionale e delle pratiche significative per fare dei Diritti Umani la forma più avanzata di rinnovamento del Sistema Preventivo in quanto metodo educativo che Don Bosco ha praticato con intuizione profetica e che ci ha lasciato per la formazione dei giovani in Italia e nei Paesi più Poveri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...